..trio trasgressivo che riporta il sesso libero dell’antica Roma,dove tutto si poteva gustare in ogni forma libidinosa e perversa.Godimento assoluto di mente e corpo senza pregiudizi…ora si può solo vivere nell’ombra,ma per fortuna questi piaceri ancora si vivono…

(Marco Benetti)